Organizzare eventi a Sarzano si può

Il castello di Sarzano non è solo un monumento storico di proprietà pubblica, ma anche un centro convegni disponibile per eventi di iniziativa privata.Centro convegni
Lo scenario di Sarzano, nella collina reggiana, è uno splendido fondale per avvenimenti di vario genere, sperimentato con successo da anni.
Oltre alla parte monumentale del castello vero e proprio, il complesso è dotato di uno spazio convegni suggestivo e funzionale, ricavato nella ex chiesa di S. Bartolomeo magistralmente restaurata.
Nel Centro Convegni di Sarzano hanno luogo mostre, conferenze e concerti, ma anche riunioni e manifestazioni private. Le due sale del Centro Convegni di Sarzano hanno una capienza di 70 e 20 posti e sono attrezzate con gli strumenti di comunicazione indispensabili (audio, video, internet wifi). L’assistenza in sala è garantita dal personale de “Il Falco Pellegrino”, l’esercizio ristorativo alberghiero di Sarzano. Il gestore è anche custode del complesso.
Ora, grazie al nuovo contratto di concessione della gestione ristorativa-alberghiera, è possibile usufruire del Centro Convegni a speciali condizioni che il Comune di Casina riserva agli ospiti di Sarzano.

Gli eventi di iniziativa privata sono regolati come segue.

Iniziative patrocinabili dall’Ente (A)
Queste iniziative devono avere un riconoscibile carattere di interesse pubblico. In linea di principio chiunque può proporre al Comune di Casina iniziative per ottenere la concessione del patrocinio.
Il servizio ristorazione dev’essere acquistato dal gestore “Il Falco Pellegrino”.
L’utilizzo degli spazi dovrà consentirne la visitabilità al pubblico turistico, alle condizioni stabilite di volta in volta dall’Ente.
È dato – con atto di Giunta comunale – l’uso gratuito di immobili e mobili con assunzione esplicita di responsabilità verso le cose dell’Ente e verso terzi.
Il servizio di assistenza è compreso, a cura del gestore.
Di norma, il patrocinio non comporta contributo economico. È possibile richiedere un contributo economico, che viene concesso a insindacabile discrezione della Giunta comunale.
Iniziative del gestore, o di altri soggetti in contitolarità con il gestore, alle quali l’Ente concede il patrocinio o l’autorizzazione speciale (B)
Queste iniziative possono avere carattere di interesse pubblico oppure privato.
È dato – con atto di Giunta comunale dietro approvazione di specifico progetto – l’uso gratuito di immobili e mobili con assunzione esplicita di responsabilità verso le cose dell’Ente e verso terzi.
Eventuali terzi contitolari con il gestore devono documentare la propria idoneità giuridica e funzionale per l’iniziativa proposta.
Il servizio di assistenza è diretto, a cura del gestore.
È possibile richiedere un contributo economico, che viene concesso a insindacabile discrezione della Giunta comunale.
Iniziative private, consentite dall’Ente (C)
Queste iniziative possono avere affluenza di pubblico esclusivo o non esclusivo. Inoltre possono perseguire interesse privato e/o commerciale.
Sono soggette all’autorizzazione preliminare dell’Ente, in base a giudizio insindacabile della Giunta.
L’utilizzo privato degli spazi dovrà consentirne la visitabilità al pubblico turistico, alle condizioni stabilite di volta in volta dall’Ente.
Qualsiasi soggetto – persone fisiche, società e associazioni, enti pubblici e privati, ecc. – può avanzare richieste di questo tipo.
L’uso è oneroso, soggetto al tariffario comunale vigente; la tariffa si distingue a seconda che il richiedente si serva o meno di ristorazione dal gestore e a seconda che egli sia residente nel Comune o meno. (vedi infra)
Il servizio di assistenza è comunque assicurato dal gestore.
Celebrazioni istituzionali per i cittadini (D)
La materia è prevista dal tariffario comunale e si differenzia a seconda che il richiedente si avvalga o meno di ristorazione dal gestore.
Il servizio assistenza è comunque assicurato dal gestore.

 

Tariffe per utilizzo del Centro Convegni (ex chiesa) di Sarzano

(C con) eventi e manifestazioni speciali a carattere privato (quali battesimi, comunioni, cresime, matrimoni, incontri celebrativi ecc.) o a carattere commerciale (quali mostre mercato, work shop, défilé, corsi di formazione ecc.) avvalendosi, per l’allestimento di buffet e banchetti, del soggetto gestore ristorante del complesso di Sarzano: esenzione totale

(C senza) eventi e manifestazioni speciali a carattere privato (quali battesimi, comunioni, cresime, matrimoni, incontri celebrativi ecc.) o a carattere commerciale (quali mostre mercato, work shop, défilé, corsi di formazione ecc.) senza l’utilizzo, per l’allestimento di buffet e banchetti, del soggetto gestore del ristorante del complesso di Sarzano:

residenti 200,00

non residenti 400,00

(D con) celebrazione di matrimoni, cittadinanze e altre celebrazioni istituzionali, avvalendosi per il servizio ristorativo del gestore del ristorante del complesso di Sarzano: esenzione totale

(D senza) celebrazione matrimoni, cittadinanze e altre celebrazioni istituzionali senza l’utilizzo del servizio ristorativo del soggetto gestore del ristorante del complesso di Sarzano:

residenti 200,00

non residenti 400,00

Attenzione. Per richiedere in uso il Centro Convegni si deve utilizzare esclusivamente la modulistica qui predisposta, da compilare, firmare in originale e inviare al Comune di Casina, o per fax 0522 609464 (Ufficio Protocollo)
o come immagine da scanner allegato a email indirizzata a cultura@comune.casina.re.it
unitamente a fotocopia del documento d’identità del richiedente.
(In alternativa è sempre possibile presentarla di persona all’Ufficio Protocollo in orario di apertura).

Modello Richiesta Uso Centro Convegni di Sarzano_doc

Modello Richiesta Uso Centro Convegni di Sarzano_pdf