Manifestazioni temporanee di pubblico spettacolo e intrattenimento

 
 

Licenze di polizia: arriva la SCIA

La legge di conversione del decreto-legge 8 agosto 2013, n. 91, recante “disposizioni urgenti per la tutela, la valorizzazione e il rilancio dei beni e delle attività culturali e del turismo”, approvata definitivamente dalla Camera in data 3 ottobre 2013 L’art. 7, comma 8-bis modifica gli artt. 68, 69  e 71 del TULPS; nella modifica si propone, a determinate condizioni,  la sostituzione della licenza con SCIA.

Art.7 – comma 8-bis

All’articolo 68, primo comma, è aggiunto, infine, il seguente periodo: “Per eventi fino a un massimo di 200 partecipanti e che si svolgono entro le ore 24 del giorno di inizio, la licenza è sostituita dalla segnalazione certificata di inizio attività di cui all’articolo 19 della legge 7 agosto 1990, n. 241, e successive modificazioni, presentata allo sportello unico per le attività produttive a mezzo posta elettronica certifica seguente indirizzo: suap@unioneappennino.re.it”

 

Locali o strutture con capienza superiore a 200 persone: la pratica deve essere inviata alla Commissione di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo mediante apposita richiesta di esame preventivo del progetto e contestuale sopralluogo presso i locali ove si svolgerà lo spettacolo. Tale richiesta dovrà pervenire al Comune di Casina almeno 20 giorni prima dell’inizio della manifestazione.

Lotterie e sottoscrizioni a premi a carattere locale: per effettuare lotterie, tombole, pesche di beneficienza si deve inviare alla Prefettura di Reggio Emilia e al Comune comunicazione ai sensi del DPR 26 ottobre 2001, n. 430.

La modulistica è consultabile e compilabile sul sito: http://suaper.lepida.it/people/

 

 

Allegati